Agente immobiliare: come riconoscere quello professionale



Come fai a riconoscere un vero agente immobiliare da uno che si improvvisa tale?

Vediamo insieme quali sono i punti fondamentali:


1- Deve avere il numero REA e il tesserino di riconoscimento (chiedili se non sei sicuro), in questo modo sei certo che è iscritto alla Camera di Commercio e che possiede un'assicurazione obbligatoria e una partita i.v.a.;


2- Non deve fare stime fuori mercato

Diffida da chi non ti contraddice mai e che accetta il prezzo a cui tu vuoi vendere.

Un buon agente immobiliare valuta il tuo immobile e ti suggerisce il prezzo di mercato più idoneo con opportune analisi di mercato, ovviamente poi sei tu il proprietario, e tocca a te decidere;


3- E' capace di ascoltare  

L’Agente Immobiliare non si permette di giudicare il Cliente in base alla cifra che vuole investire, al tipo e alla qualità di immobile che sta cercando, deve saper ascoltare e capire le esigenze del Cliente, accompagnandolo verso la scelta più adatta a lui.


4- Ti pone tante domande

In questo modo ti aiuta a trovare soluzioni per non avere sorprese in fasi successive;


5- Adeguata documentazione

Il vero professionista ti chiede tutta la documentazione in tuo possesso; diffida da chi ti dice in pochi minuti che tanto si troverà tutto dopo.

Considera che l'APE è fondamentale per la vendita di un immobile...senza non si può pubblicizzare nè vendere, perché deve essere allegato all'atto di compravendita;


6- Ti fa firmare dei moduli

Non fidarti di chi non ti fa firmare niente. E' importante firmare un modulo di incarico, la privacy (così saprai come verranno trattati i tuoi dati) e la scheda di adeguata verifica della clientela.

E' sbagliato pensare "vediamo se intanto mi trova qualcuno che è interessato a comprare casa e poi semmai gli firmo l'incarico". Lasceresti la tua macchina a qualcuno sperando che te la venda? senza aver firmato nulla? In questo modo non sai neanche le condizioni che ti propone.


7- Diffida da chi prende provvigioni molto basse, o addirittura nulle, o da chi non ti propone un incarico, in esclusiva o libero.

Sicuramente penserai "ma perché devo pagare una provvigione se tanto possono prenderla da chi compra?", oppure "perché devo dargli l'esclusiva se magari riesco a venderla io o la affido a più agenzie?"

Ma tu lavoreresti gratis senza aver nessun compenso? Ovviamente no, ecco perché in questi casi l'agente non potrà mai dedicarsi seriamente al tuo immobile e investendo in modo adeguato.

Sai che esiste anche la collaborazione tra colleghi?

Io credo che questo aspetto sia fondamentale per riuscire a vendere prima il tuo immobile.

A te non cambia nulla, tra colleghi si decide come collaborare, tu paghi solo la percentuale all'agente a cui ti rivolgi, ma è come se avessi firmato centinaia di incarichi con centinaia di agenti immobiliari.


#comericonoscereunbuonagenteimmobiliare #ilveroagenteimmobiliare


roma.jpg

DomusBell di Ilenia Bellino       REA  Rm 1579696     P.Iva 15270881004

  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube